STOCCAGGIO: SILOS METALLICI SPIRALATI BSP

 

B.S.P. Engineering è proprietaria di macchine per la costruzione di Silos metallici Spiralati che permettono una produzione annua di circa 100.000 m3, in termini di capacità di stoccaggio.

I Silos Spiralati BSP sono dimensionati mediante una relazione di calcolo dove vengono individuati gli spessori della lamiera in base al prodotto da stoccare, ai carichi accidentali,  all’influenza di vento, della neve e del sisma e dove vengono determinati i carichi sulle fondazioni.

 

Silos Spiralati BSP.industriali.pdf

Silos Spiralati BSP.agro-alimentari.pdf

Silos Spiralati BSP.vantaggi.pdf

SILO SPIRALATO BSP 

 

 

 

I Silos Metallici Spiralati BSP vengono realizzati in cantiere usando rotoli di acciaio provenienti direttamente dalla ferriera e con il minimo impiego di personale specializzato. 

 

I rotoli di lamiera sono installati in una speciale macchina che lavorando automaticamente i coils in maniera spiralata permette di realizzare un corpo cilindrico che al suo esterno ha una speciale aggraffatura a doppia piegatura e al suo interno un parete completamente liscia.

 

 

SISTEMA DI COSTRUZIONE

 

Il sistema spiralato è adatto a tutte le misure di diametro comprese tra 2,7 e gli oltre 25 metri e fino ad un’altezza di 40 metri.  La varietà del materiale impiegato va da metalli non ferrosi, all’acciaio zincato, a leghe di acciaio ad alta resistenza. 

 

La speciale piega della giuntura forma una spirale intorno a tutto il diametro del silo, in questa maniera, il silo supporta qualsiasi pressione orizzontale che viene esercitata  sul  cilindro. La piega è completamente a tenuta di gas e all’interno crea una parete liscia libera da avvallamenti e/o spigoli.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MONTAGGIO SILO

 

Fase 1 Dopo aver assicurato al terreno l’anello circonferenziale di montaggio, un rotolo di lamiera viene posizionato sopra l’aspo svolgitore.  

 

Fase 2 Viene introdotto il foglio di lamiera di acciaio nella macchina profilatrice. La macchina fa scorrere il nastro metallico profilandolo lungo l’anello circonferenziale.

 

Fase 3 Scorrendo lungo l’anello, il bordo inferiore della prima spirale si aggancia con il bordo superiore della spirale che segue, una seconda macchina procede alla aggraffatura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fase 4 e 5 Dopo aver innalzato di un paio di metri la parete del silo, la macchina viene fermata per montare il tetto a livello del terreno. 

 

 

Fase 6 Innalzamento del silo fino all’altezza desiderata. Dopodiché il silo viene fatto scendere a terra dal telaio e fissato al basamento in cemento . 

 

 

Fase 7 e 8  Montaggio di eventuali tramogge metalliche di scarico poste sottogonna od eventuali attrezzature se previste.   

 

 

 

 

 

VERNICIATURA ESTERNA  

 

La verniciatura esterna di cilindro e tetto del silo, con speciali vernici  aggrappanti, viene applicata durante la costruzione del silo, senza bisogno di impalcature successive.

 

Essa, oltre che per motivi estetici e per un miglior  adattamento ai colori dell’ambiente  circostante, viene applicata per una migliore protezione del silo contro agenti atmosferici, inquinamento,  salsedine e corrosione.  La verniciatura viene fatta con uno speciale smalto epossivinilico senza solvente e particolarmente adatto alle superfici zincate.  

 

 

 

Ti trovi in: Home>Tecnologie>Stoccaggio